Guitarlift – Unboxing e prime impressioni

Tabella dei Contenuti

Ciao sono Marcello De Carolis ed oggi ho il piacere di fare l’unboxing del Guitarlift, il supporto per chitarra classica disegnato da Felix Justen. E colgo l’occasione per ringraziarlo per avermi mandato in prova questo magnifico supporto per chitarra classica che proverò a partire da oggi. In questo articolo ti mostrerò l’impeccabile imballaggio in cui ti arriva a casa quando lo ordini. Poi vedremo insieme cos’è e come si posiziona sulla chitarra e ti dirò quelle che sono le mie impressioni “a caldo”

Ma ora non sto più nella pelle e quindi procedo subito all’unboxing del Guitarlift.

Unboxing Guitarlift

Aprendo l’impeccabile scatola in cui ti arriva il Guitarlift troverai:

  • adesivo Guitarlft;
  • manuale di istruzioni;
  • ovviamente il tuo Guitarlift;
  • Wrench: la chiave per avvitare le rondelle delle ventose.

I modelli che ho ricevuto sono due:

  • Crossover;
  • HE-medium.

Cos’è il guitarlift

Il guitarlift è un nuovo supporto per chitarra classica che ti permette di suonare in posizione senza il poggiapiede, quindi tenendo comodamente entrambi i piedi a terra.

È realizzato in plexiglass di alta qualità ed è disponibile in due colorazioni: trasparente o nero. E questo gli dona un design discreto facendo concentrare l’attenzione solo sul musicista. La parte che si poggia sulla gamba è rivestita con un morbido cuscino. E infine ci sono 4 ventose che si attaccano al retro della chitarra.

Quindi ti basta attaccare le ventose sul retro della chitarra. E per staccarle ti basta semplicemente rimuoverle tirando le ventose dalla linguetta.

Cambiare altezza del guitarlift

Per ogni Guitarlift si possono personalizzare le misure

Infatti le ventose non sono fisse, ma possono essere spostate nei diversi buchi cambiando quindi l’altezza e l’inclinazione della chitarra. Ti basta prendere il wrench, svitare la rondella, rimuovere la ventosa ed inserirla nel buco che preferisci.

I diversi modelli di Guitarlift

Esistono diversi tipi di Guitarlift che puoi scegliere e modellare in base a quelle che sono le tue esigenze.

Si dividono in 3 linee:

  • Young students line;
  • High end solutions;
  • Professional line.

Ovviamente già i nomi indicano chiaramente a chi si rivolgono.

Vediamo le tre linee nel dettaglio, partendo da quella più economica fino a quella più costosa.

Young students line

Questa linea è rivolta ai piccoli studenti di chitarra. Garantisce una postura sicura per bambini e sono disponibili in tre diverse misure: Mini, XS e small.

Ovviamente tra i tre cambiano le misure partendo dal mini che parte da un’altezza minima di 4 cm fino alla small che arriva all’altezza di 14 cm

Professional Line

La professional line è la linea di base per i professionisti. Ogni modello può essere personalizzato a tuo piacere.

Cross Over

Si parte dal Cross Over, il modello che ho ricevuto io. Ha un taglio della gamba più piatto e quindi permette di poggiarlo sia sulla gamba sinistra ma anche sulla gamba destra. Quindi è un modello perfetto da usare come “Secondo Guitarlift” per “uso didattico” dove spesso, per comodità, poggi la chitarra anche sulla gamba destra. Ha un’altezza regolabile da 5 a 15 cm.

Half

Poi si passa al modello Half rivolto a musicisti di media statura che suonano la chitarra classica non alzandola troppo. Si può regolare per un’altezza dai 10 ai 20 cm con un taglio della gamba di 20,5cm. Questo modello è personalizzabile nel colore e si può scegliere tra il trasparente e il nero.

Medium slender

E ancora il Medium slender rivolto a coloro che hanno una gamba molto sottile. Ha un’altezza regolabile da 8 a 21 cm con un taglio alla gamba di 15 cm.

Medium Long

Il Medium Long è per musicisti alti che vogliono alzare di molto la chitarra. Infatti ha un’altezza regolabile da 8 fino a 27 cm e un taglio alla gamba di 18 cm. Per questo modello si può scegliere anche la versione cut Away che ha un taglio diverso risultato della combinazione del taglio normale con il taglio Wide Cut che è un taglio a gamba piatta estesa.

Medium

Il medium è il Guitarlift per tutti data la sua grande flessibilità e possibilità di personalizzazione. Ha un’altezza regolabile che va da 8 fino a 23 cm e un taglio alla gamba di 17,5 cm. Si può scegliere nella versione standard, cut away, cut away/wide cut e wide cut. E si può scegliere il modello trasparente o nero.

Big

Infine il Big è per chitarristi di grande statura. Ha un’altezza regolabile da 9 a 27 cm e un taglio alla gamba di 20 cm. E come il medium si possono scegliere i diversi colori e i diversi tagli alla gamba

HighEndSolutions

L’ultima linea è la High End Solutions e si rivolge ai musicisti che vogliono la maggiore rigidità e stabilità dal loro Guitarlift.

Sono realizzati in plexiglas più rigido e spesso e sono disponibili solo nella versione trasparente.

HE-Medium long

Partendo sempre dall’ultimo in elenco abbiamo l’HE-Medium long per musicisti alti e snelli. Ha un’altezza regolabile da 8 a 27 cm e un taglio alla gamba di 17,5 cm. Si può scegliere anche nella versione cut away.

HE-Medium slender

E ancora abbiamo l’HE-Medium slender per musicisti che hanno una gamba molto sottile. Ha un’altezza regolabile dagli 8 ai 21 cm e un taglio alla gamba di 13 cm.

HE-Super Big

L’HE-Super Big è per chitarristi alti con una grande statura. Questo Guitarlift può coprire tutto il fondo della chitarra evitando il danneggiamento della superficie della chitarra e la trasmissione di vibrazioni al legno. E in base al design della chitarra può fungere da seconda tavola armonica. Ha un’altezza regolabile da 16 fino a 35 cm e un taglio alla gamba di 20 cm.

HE-Medium

Quello che ho io è l’HE-Medium. È rivolto a chitarristi alti e magri (per fortuna la mia dieta sta funzionando😅). È uno dei guitarlift più venduti dato che offre una vasta possibilità di personalizzazione. Infatti si possono scegliere tutti i diversi tipi di tagli alla gamba ed ha un taglio alla gamba di 17,5 cm.

HE-Big

L’ultimo Guitarlift è l’HE-Big per chitarristi che hanno una grande statura e preferiscono avere la chitarra molto alta. E, come l’HE-Super big, isola il musicista dalla chitarra classica. Ha un’altezza regolabile da 9 a 27 cm e un taglio alla gamba di 20 cm.

Trasportare guitarlift

Ovviamente ti starai chiedendo: come faccio a trasportare il Guitarlift? Dato che non ha una custodia, una sacca, o qualcosa per il trasporto la domanda è più che lecita. E se come me hai un fodero rigido in fibra di carbonio che non ha tasche capienti potrebbe essere un problema.

In realtà la soluzione è più semplice di quanto credi, soprattutto se hai un fodero rigido. Infatti, puoi sfruttare le ventose per attaccare il tuo guitarlift alla custodia in fibra di carbonio. Se invece hai una custodia non liscia, come vedremo a breve, puoi acquistare dei pad adesivi che sono disegnati per essere incollati sul fodero e quindi per poter attaccare il tuo guitarlift.

Accessori per il Guitarlift

Ovviamente nella sezione accessori del sito trovi parti di ricambio e alcuni accessori.

set di ricambio delle ventose del Guitarlift

le ventose sono uguali, cambia solamente il perno. Il set di 4 ventose da 4 mm è per i modelli ProfessionalLine and YoungStudentsLine. Mentre quello da 6 mm è per i modelli della linea High End Solutions.

Pad Adesivi

Ci sono anche dei pad adesivi per il fissaggio sicuro del guitarlift a chitarre classiche con legni a pori aperti e/o con vernice opaca. Ma fai attenzione che se hai una chitarra con la vernice danneggiata o una chitarra storica è meglio che contatti il tuo liutaio prima di applicare gli adesivi. In ogni caso all’acquisto riceverai anche il manuale di istruzioni. Credo siano molto comodi dato che diventano il segno su dove attaccare ogni volta il tuo guitarlift.

Pad adesivi

Pad adesivi fodero chitarra

Ma c’è anche il set di pad adesivi disegnati per attaccare il guitarlift ai foderi di chitarra. Sono utili per i foderi che hanno una superficie ruvida e strutturata come le Hiscox o le Visesnut. E possono tenere saldo il tuo guitarlift anche su foderi in neoprene.

Cuscinetti di ricambio

Ovviamente trovi anche i ricambi dei cuscinetti per le diverse misure dei guitarlift.

Cuscinetto di ricambio Guitarlift

Wrench

E ancora puoi acquistare il Wrench che è la chiave a forma di Guitarlift che serve per fissare e allentare il raccordo a vite della ventosa. É incluso già tra gli accessori del Guitarlift, ma nel caso lo hai perso puoi ricomprarlo.

Spacers

Il set di 2 Spacers serve per aumentare la distanza tra il guitarlift e la chitarra classica. Si avvitano nelle viti senza la testa delle ventose. Può essere utile per lasciare più spazio ai fondi delle chitare bombate e ai coperchi delle custodie.

Spacers

Testfoils

Infine puoi acquistare i Testfoils. Sono utili per testare la posizione migliore prima di fissare i pad adesivi. Ovviamente viene allegato un manuale che ti aiuta a capire come utilizzare i Testfoils.

Prime impressioni sul Guitarlift

Era da tempo che avrei voluto provare il guitarlift. Come hai visto, solitamente utilizzo il dynarette, ma questo nuovo supporto ha suscitato la mia curiosità fin da subito.

E ringrazio ancora Felix Justen per avermi inviato questi due magici modelli di Guitarlift.

A primo impatto lo trovo molto comodo. E trovo davvero geniale la possibilità di poter regolare bene l’altezza e l’inclinazione. Il fatto che tiene la chitarra in modo saldo mi aiuta molto a focalizzarmi sull’esecuzione. E di certo il suo design è qualcosa di magico.

Quindi la prima impressione è più che positiva. Lo utilizzerò nelle prossime settimane e tra qualche mese ti farò sapere meglio quelle che sono le mie impressioni dopo un utilizzo costante per lo studio e i concerti di chitarra classica.

Tu conoscevi il guitarlift? Quale supporto utilizzi per suonare la chitarra classica?

Fammelo sapere nei commenti qui sotto.

Per oggi ti saluto e ti ringrazio per l’attenzione. Per non perdere le mie prossime novità e tutti i video riguardanti la chitarra classica e non solo ti invito a seguire il mio sito www.marcellodecarolis.com. Ed anche le mie pagine FacebookInstagramSpotifyAmazon ed iscriverti al mio canale YouTube. Inoltre ti ricordo che puoi sostenere il mio lavoro con una donazione PayPal cliccando QUI, o su YouTube. E ancora puoi abbonarti al mio Canale YouTube per poter ricevere alcuni vantaggi in esclusiva che ho riservato solo per gli abbonati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Marcello De Carolis Chitarra Battente e Chitarra Classica

Marcello De Carolis

Musicista classico e popolare, Chitarrista classico e chitarrista battente.

Discografia

Prossimi Eventi

Ultimi video su YouTube

Seguimi su Facebook

Apple Watch SE 2022 - unboxing e prime impressioni ... See MoreSee Less
View on Facebook

Le ultime novità su Instagram

Iscriviti alla mia musical newsletter

Rimani sempre informato sulle mie news musicali, i prossimi concerti, produzioni musicali, discografia... e anche alcuni miei consigli sulla musica, sulla chitarra battente, chitarra classica e per tutto ciò che riguarda il mondo musicale.

it_ITItalian