Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Tutorial forScore – Utilizzare l’iPad per leggere musica

Oggi ti farò un breve tutorial forScore, app per iPad per leggere la musica. Infatti utilizzo l’iPad per musicisti, cercando di sfruttarlo al massimo con tutte le sue applicazioni. forScore è di sicuro l’applicazione che utilizzo di più pensando a l’iPad come strumento per musicista.

Purtroppo l’applicazione è stata sviluppata solo per il sistema operativo iOS, quindi chi possiede un iPad Apple può utilizzarla, chi ha un tablet con sistema operativo Android purtroppo non può scaricarla.

Tra tante app musicisti su iPad presenti nell’app store, ormai da anni, ho deciso di utilizzare forScore. La mia decisione è scaturita dalla semplicità di utilizzo dell’applicazione, di gestione delle parti, di funzioni per segnare annotazioni sulle pagine e di tante altre piccole funzioni che trovo davvero molto comode ed affascinanti. E cosa molto importante, l’applicazione si aggiorna molto spesso, integrando nuove funzioni, ma soprattutto garantendo la sua usabilità ad ogni aggiornamento del sistema operativo IOS dell’iPad.

Altro vantaggio dell’app è che è in Italiano, quindi comoda anche per chi non mastica l’inglese.

So che l’applicazione è a pagamento, ma i suoi 16,99 € li vale tutti. Io l’ho acquistata nel 2012, costava di meno, ma non ho dovuto acquistare nient’altro in questi anni. Ci sono delle integrazioni di funzioni con un abbonamento di 10,49 € annui, ma non sono indispensabili, io non le uso e quindi non ho l’abbonamento.

Ma procediamo per ordine.

Tutorial forScore Installare l’app

forscore app iPad per musica che trasforma il tuo tablet in una libreria di spartiti musicali

Prima di tutto collegati dal tuo iPad sull’app store, clicca il campo di ricerca in basso a destra e digita forScore. Clicca su installa app, esegui il pagamento e aspetta che l’app venga scaricata ed installata.

Clicca sull’icona e si aprirà l’applicazione. Il primo documento che si aprirà è il documento  di presentazione di forScore, scritto in inglese.

Importare spartiti

Per iniziare a lavorare bisogna importare un documento.

Esistono vari metodi per importare documenti in forScore. Ma prima di tutto capiamo quali formati supporta ForScore.

Formati supportati da forScore:

  • PDF (tutti i formati anche i password-protected PDF files)
  • TXT, RTF, DOC e DOCX che l’app converte automaticamente in PDF
  • 4SC e 4SS files. Sono file che contengono un PDF e metadata specifici per forScore, annotazioni editabili, e altro.

Importare documenti in forScore tramite app

Per importare nuovi spartiti direttamente dall’applicazione.

Fai un tap in alto a sinistra dello schermo oppure un doppio tap nella parte centrale, clicca sull’icona con il simbolo della minima e clicca su importa

Tutorial ForScore importare brani

Si apre così una nuova finestra che ti mostrerà i documenti presenti sul tuo iPad e sul tuo cloud. Clicca sul documento che ti interessa e sarà importato nell’applicazione

Puoi anche importare più documenti cliccando su seleziona e poi selezionando i documenti che desideri importare.

Importare file da altre app

È possibile importare file anche da altre app come Safari, mail o qualsiasi altra app che consente di leggere uno dei formati previsti da forScore.

Ti basterà aprire il documento, cliccare sul tasto condividi, tra le varie opzioni c’è copia su forScore e così avrai il documento su forScore.

Mandare brani su ForScore da altre app

Importare file da AirDrop 

Se qualcuno ti sta inviando un file con AirDrop, dopo averlo accettato ti chiederà con quale app aprirlo, selezionando forScore sarà salvato nell’applicazione.

Importare file dal mac

Per importare file dal Mac non è necessario collegare l’iPad con il cavo al computer. Infatti è possibile importare i brani sull’iPad anche via WI-FI. Ti basterà aprire una finestra del finder, cliccare sul tuo iPad nella barra laterale, selezionare file, cliccare sull’icona di forScore e trascinare i brani di cui hai bisogno.

Importare brani su ForScore dal Mac

Tutorial forScore Prime operazioni 

Tutorial forscore

Organizzare le liste musicali

Dopo aver importato gli spartiti la domanda che ti farai di sicuro sarà: ora dove trovo i miei spartiti su forScore? Come posso organizzarli per trovarli rapidamente?

Bene, forScore ha pensato anche a questo e lo ha risolto nel modo più semplice possibile.

Aprendo l’app troverai l’ultimo spartito, facendo doppio tap al centro dello schermo apparirà la control bar dalla quale puoi accedere a diverse funzioni tra cui quelle di organizzazione degli spartiti musicali.

Cliccando sul simbolo della minima puoi accedere a tutti gli spartiti, potendo scegliere se visualizzarli divisi per compositore, generi, parole chiave, etichette.

Cliccando su un compositore puoi visualizzare i brani, e cliccando sul brano accedere velocemente allo stesso. Lo stesso puoi fare con i generi, Parole chiave ed Etichette.

Creare una nuova raccolta musicale

Puoi anche creare una nuova raccolta: clicca su raccolta in alto a sinistra, clicca sul simbolo + e dai un nome alla raccolta, cliccando su importa in basso a sinistra potrai aggiungere i brani che desideri. Io ti consiglio di avere una sola raccolta, in modo da non impazzire a cercare in quale raccolta metti i brani, ma creare le liste può esserti più di aiuto (ora vedremo come si fa).

Ovviamente tu oltre a tutti gli spartiti non vedrai nient’altro. Vedremo anche come inserire queste informazioni aggiungendo metadati ai file

Tutorial forScore Le liste

Le liste sono un elemento molto utile creato per poter organizzare meglio i proprio spartiti

Per accedere alle liste fai doppio tap al centro dello spartito per far apparire la control bar.

In seguito clicca sul terzo simbolo in alto a sinistra con le tre lineette e si aprirà la finestra delle liste. Per creare una nuova lista clicca sul simbolo + a destra della finestra. Dai un nome alla tua lista e in seguito clicca crea. Entrando nella lista puoi inserire i brani cliccando il simbolo + in alto a destra e cliccare sui brani che desideri inserire nella lista. (Questo non è l’unico metodo per aggiungere brani ad una lista, tra poco ne vedremo altri). Ovviamente cliccando su cerca puoi cercare il titolo della composizione o il nome del file.

Ordine delle liste musicali

Dopo aver completato la lista, forScore ti da anche la possibilità di dare l’ordine che preferisci:

  • Manuale: sei tu a decidere l’ordine dei brani. Di default ti ordina i brani nella cronologia di come li hai aggiunti, ma cliccando su modifica puoi trascinare i brani selezionandoli dalle tre stanghette;
  • Titolo: te li ordina alfabeticamente in base al titolo;
  • Ripulito: te li ordina in base all’utilizzo;
  • Casuale: credo che non abbia bisogno di spiegazioni.

tutorial forScore: Aggiungere le informazioni ai brani musicali

Ma ora vediamo come si aggiungono le informazioni ai brani.

Aggiungere informazioni di compositore, genere, parole chiave ed etichette agli spartiti e organizzarli in liste

Da tutti gli spartiti

Clicca su Tutti gli spartiti dalla control bar

Cliccando sulla freccia laterale usciranno tutti i metadati da poter inserire:

  • Titolo: inserisci il nome della composizione musicale;
  • Compositori: inserisci il nome dell’autore del brano;
  • Parole chiave: inserisci un termine che ti faccia ricollegare subito alla composizione musicale;
  • Etichette: puoi inserire un termine con il quale puoi riconoscere più brani (per esempio primo anno di corso, ecc);
  • Valutazione: puoi assegnare da 1 a 5 stelle per ricordarti se il brano ti è piaciuto o meno, o nel caso di trascrizione se è fatta bene o meno;
  • Difficoltà: puoi assegnare da 1 a 3 punti, in base alla difficoltà del brano musicale;
  • Durata: puoi inserire la durata del brano, ottimo per quando si prepara un concerto per calcolare i tempi di musica effettivi;
  • Tonalità: nel caso di brani tonali puoi inserire la tonalità, utile sempre per quando si fa una scaletta per evitare di mettere consecutivamente brani nella stessa tonalità.

Inoltre in basso troviamo 4 menu selezionabili:

  • pagine,
  • liste,
  • audio,
  • midi

Vediamo cosa sono:

Pagine

ci permette di avere una preview dello spartito e con il cursore ti permette di poter ingrandire per visualizzare meglio la pagina;

Liste

ci permette di inserire il brano nelle liste che hai creato precedentemente;

Audio

nel caso hai registrato il brano utilizzando l’app oppure inserire un brano dalla libreria di iTunes;

Midi

nel caso crei un comando da mandare midi facendo compiere un’azione all’applicazione quando apri lo spartito.

Metadati direttamente dallo spartito

È possibile modificare i metadati di forScore anche direttamente dallo spartito: ti basterà cliccare sul titolo del brano al centro della control bar ed ecco che apparirà la finestra dove poter aggiungere tutte le informazioni.

Accessori per forScore 

Per poter sfruttare a pieno le potenzialità di forScore ti consiglio di acquistare un pedale per poter girare le pagine. Infatti se stai suonando la cosa più scomoda e fastidiosa che ti può succedere è quella di dover fermare la tua esecuzione per cambiare pagina. Con un pedale Bluetooth puoi ovviare a questo problema con un semplice click con il piede

Io utilizzo il pedale airturn ormai da 8 anni. È semplicissimo da usare e da collegare all’iPad. Ti basterà accenderlo, connetterlo con il tuo tablet tramite bluetooth e il gioco è fatto.

Tornando su forScore, schiacciando il pedale destro andrà di una pagina avanti, schiacciando il pedale sinistro ritorni indietro di una pagina.

Airturn bt 105 si collega bluetooth con iPad per girare pagine di spartiti o cambiare effetti di chitarra elettrica

Altre funzioni di forScore 

Ovviamente questa è solo una piccola parte delle infinite possibilità di forScore. Infatti forScore ti permette di trattare la tua parte come un foglio di carta ma con la comodità di averli in digitale. Quindi puoi scriverci sopra, disegnare, segnare diteggiature, condividere le tue parti e tanto altro ancora.

annotare come su un foglio di carta in forscore

Ti mostrerò tutte queste funzioni in altri articoli tutorial forScore.

Per oggi ti saluto, ti do appuntamento al mio prossimo articolo.

Se vuoi scoprire le altre app per musicista che utilizzo sul mio iPad clicca QUI.

Per non perdertelo ti invito a seguire il mio sito www.marcellodecarolis.com, iscriverti alla mia newsletter per restare sempre informato sulle novità del mio blog, i miei social Facebook ed Instagram ed iscriverti al mio canale YouTube.

Lascia un commento

Marcello de Carolis è un Artista e Musicista lucano. Convive con Il dualismo musicale tra la chitarra battente e la chitarra classica

Marcello de Carolis

Musicista classico e popolare, Chitarrista classico e chitarrista battente.

Discografia

Prossimi Eventi

Seguimi su Facebook

Le ultime novità su Instagram

Iscriviti alla mia musical newsletter

Rimani sempre informato sulle mie news musicali, i prossimi concerti, produzioni musicali, discografia... e anche alcuni miei consigli sulla musica, sulla chitarra battente, chitarra classica e per tutto ciò che riguarda il mondo musicale.

it_ITItalian
it_ITItalian