Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Zen Go Synergy Core Antelope – Unboxing e prime impressioni

Oggi faremo l’unboxing della Antelope Zen Go Synergy Core e ti dirò quali sono le mie prime impressioni su questa scheda audio.

Oggi posso provare questa scheda grazie a Firefly audio music shop di Potenza, il mio negozio di strumenti musicali di fiducia. Da anni compro da loro trovando in Fabio e Rocco due eccellenti professionisti del settore disponibilissimi al massimo e che sanno sempre consigliarmi l’acquisto migliore per me.

Inoltre riescono sempre a farmi arrivare tutti i prodotti, anche quelli più particolari, in tempi celeri e a prezzi vantaggiosi.

Clicca QUI per visitare il sito web di Firefly Audio così potrai scoprire la vasta scelta di prodotti disponibili e prenotabili.

Invece clicca QUI se vuoi acquistare da Firefly questa Antelope Zen Go Synergy Core.

Di fronte la scatola

Dalla scatola esterna la prima informazione che si trova è che è una scheda audio con 4 in e 8 out con due preamplificatori discreti alimentata dalla USB-C.

La scheda funziona sia con Mac che con Windows.

La scatola della Antelope Zen Go Synergy Core

Scheda tecnica Antelope Zen Go Synergy Core

Oltre ad avere inclusi 37 effetti, ha anche la funzione di Loopback per lo streaming che è comodissima. L’alternativa sarebbe scaricare delle applicazioni per poter fare questo.

La conversione A/D e D/A avviene con 127 db di headroom.

Si può registrare, missare e andare in playback fino a 24 bit a 192 kHz. Inoltre il clocking è proprietario e lavora a 64 bit.

Connetività Antelope Zen Go Synergy Core

Andiamo a vedere quali sono le connettività della Antelope Zen Go Synergy Core:

  • Due preamplificatori ultralineari con 65 db di gain che si possono switchare tra microfono, line e instrument grazie al combo XLR jack;
  • Due porte USB-C, una per collegare la scheda audio al computer e l’altra nel caso abbiamo bisogno di alimentare il computer;
  • Espansione digitale con lo S/PDIF;
  • Uscita analogica con jack uguale a quella RCA;
  • 2 uscite per le cuffie gestibili separatamente;

Aprendo la scatola

All’interno della scatola troviamo:

  • La garanzia;
  • La Antelope Zen Go Synergy Core;
  • Le istruzioni per il primo collegamento;
  • Il cavo USB-C e addirittura abbiamo anche un adattatore USB-C USB per poterlo collegare ai computer che non hanno la Thunderbolt 3.

La Antelope Zen Go Synergy Core

Il design è molto minimalista. Sulla scheda audio troviamo:

  • il pulsante per il Gain,
  • il pulsante per regolare il volume dell’uscita e delle cuffie,
  • pulsante per ritornare alla schermata iniziale,
  • il manopolone per regolare il tutto.

Sul retro troviamo tutti gli ingressi e le uscite e il collegamento per il computer, solo le uscite delle cuffie sono nella parte anteriore.

uscita delle cuffie della antelope zen go Synergy core

Primo collegamento della Antelope Zen Go Synergy Core

Per iniziare ad usare la scheda audio per prima cosa devi collegarla alla Thunderbolt o alla USB del computer.

Appena collegata al computer esce il logo di Antelope sul display della scheda.

A questo punto puoi già utilizzarla ma non potrai regolare gain e volume.

Per poterla utilizzare a pieno devi scaricare i driver di Antelope.

Quindi collegati su https://antelopeaudio.com/zengo-sc-start e segui le istruzioni mostrate sulla pagina web (se non hai un account Antelope dovrai crearne uno).

Quindi effettua l’accesso al tuo account e nella Dashboard clicca su attiva nuovo Device. E dopo aver selezionato la zen go synergy core scarica il Launcher per il tuo sistema operativo.

Dopo averlo installato devi loggarti nel software e potrai attivare la scheda audio e fare l’update (ricordati di scollegare le casse mentre effettui l’aggiornamento per evitare di danneggiarle).

A questo punto puoi aprire il control panel che ti darà l’accesso a Zengosc, il software di gestione della Antelope.

Da questo software puoi gestire tutti gli ingressi e le uscite della scheda oltre che poter inserire gli effetti che desideri.

Conclusioni

Dalle prime impressioni questa scheda audio sembra suonare molto bene e il software di gestione è abbastanza intuitivo.

Oggi abbiamo visto insieme solo una piccola parte delle numerose funzionalità di questa scheda audio. Se sei interessato a tutte le sue funzioni e vuoi sapere quali sono le sue prestazioni fammelo sapere nei commenti qui sotto, sarò felice di mostrarti tutte le sue potenzialità. Se hai dei dubbi o delle domande a riguardo puoi rivolgermele sempre qui sotto nei commenti.

Ti ricordo sempre che da Firefly audio music shop di Potenza potrai acquistare la nuovissima Antelope Zen Go Synergy Core.

Ti ringrazio ancora e per oggi ti saluto.

Spero che questo mio articolo ti sia stato utile.

Ti ricordo inoltre di seguire il mio sito sito www.marcellodecarolis.com iscriverti al mie pagine FacebookInstagram e Spotify e al mio canale YouTube.

2 risposte

  1. ottima scheda e ottima presentazione..mi permetto due appunti..
    se si tiene premuto il tasto che ha davanti ( l’Antilope) si può regolare l’intensita dello schermo!!
    secondo punto..se all’interno della vostra camera..o studio musicale avete poco segnale internet il mixer della scheda non si aprirà quindi il mio consiglio e farla riconoscere dove vi prende meglio internet e poi potete lavorarci!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla mia musical newsletter

Rimani sempre informato sulle mie news musicali, i prossimi concerti, produzioni musicali, discografia... e anche alcuni miei consigli sulla musica, sulla chitarra battente, chitarra classica e per tutto ciò che riguarda il mondo musicale.

it_ITItalian